Essentials

Meta

Pages

Categories

Champions league: Shakhtar-Roma 2-1

uefa-champions-league

Champions league 2017-18
Ottavi di finale
Mercoledi 21 febbraio 2018 ore 20,45
Charkiv: Metalist Stadium (Стадіон «Металіст)
Shakhtar Donetsk-Roma 2-1

Under porta in vantaggio la Roma

IL RISULTATO FA’ SPERARE

UNDER AL DEBUTTI IN CHAMPIONS
NON PERDONA

La Roma che scende in campo al Metalist di Karkiv non è certamente infreddolita anche se i meno undici si fanno sentire.
La squadra di Di Francesco prende subito in mano il pallino del gioco e costrinde sulla difensiva i ragazzi ucraini.
I giallorossi fanno incetta di calci d’angolo e per le vie aeree sono pericolosi.
Lo Sahakhatar agisce di rimessa con la velocità degli esterni ma centralmente i ragazzi di Di Francesco sono sempre pronti alla chiusura.
Il pressing della Roma comincia a dare i suoi frutti e gli esterni Perotti e l’ispirato Under confezionano azioni da incorniciare.
Qui arriva il male della squadra che sembra non lasciarla.
Prima è Dzeko a chiudere un’ottima azione tutta in velocità e con un tiro da posizione facile prova di piatto e regala la palla al portiere, un goal mancato che
grida vendetta.
A seguire su angolo da destra movimento di Strootmann a centro area che lascia Manolas libero di battere a rete. Il giocatore greco non colpisce con la fronte
e la palla va miserevolmente a lato.
In campo avverso in Champions league non è facile creare certe occasioni e poi se le fallisci clamorosamente diventa tutto più duro.
Alisson è bravo a controllare a dovere un paio di cross pericolosi e quando siamo in dirittura d’arrivo Dzeko offre un assist al bacio per il folletto Under nascosto dietro i due difensori centrali
che vengono presi d’infilata.
Il giocatore turco colpisce al fulmicotone il portiere riesce a deviare parzialmente la sfera che s’infila alla sua destra facendo urlare gli ottocento tifosi romanisti sugli spalti del Metalist e tutti i
telespettatori che condividono questa passione.
Il quinto goal in quattro gare consecutive per Under che regala ai giallorossi al riposo il meritato vantaggio.

PESSIMA LA RIPRESA GRANDE ALISSON

Se il primo tempo aveva fatto sperare ad una possibile qualificazione anticipata, in una continuità di gioco possibile ma non arrivata, la ripresa ha spento l’entusiasmo, lasciando il campo ai padroni
di casa che raggiungono la quarta vittoria su cinque incontri con i giallorossi.
Parlare di ripresa pessima non è solo per i due goal subiti con Ferreyra e la punizione gioiello di Fred, che hanno ribaltato il risultato, ma per le superparate di Alisson che ha salvato la Roma da un passivo
che sarebbe stato irrecuperabile.
L’ultima occasione per gli ucraini ha visto il salvataggio sulla linea di porta di Bruno Peres col piede e di Alisson con la manona aperta in contemporanea a cacciare via la palla del K.o.
Inutile sezionare la ripresa e vedere le colpe individuali, con una squadra che seguita a giocare senza terzino destro e chi deve adattarsi lo fà anche ammalato.
Ora per passare il turno serve una vittoria, anche solo per 1-0, ma ci vuole la Roma del primo tempo, quella consapevole di essere una grande squadra e che grande ancora non è perchè dimostra ancora
fragilità mentale dopo aver subito il goal del pareggio.
Inoltre va ancora puntare l’accento sulla cattiveria che manca ad alcuni interpreti in avanti in zona goal e che penalizza la squadra che poteva essere più avanti nel punteggio e verso una più comoda qualificazione.
La Roma a mio avviso è ad un bivio, o resta consapevole che è una grande squadra e le posizioni dove si trova lo indicano oppure alza bandiera bianca e torna nell’anonimato.
La partita di ritorno dirà la qualità europea di questa compagine mentre il campionato indica il Milan prossimo avversario di tutto rispetto.

DI FRANCESCO: HO VISTO DUE SQUADRE IN CAMPO

“Ho visto due squadre in campo, dopo il gol che abbiamo preso ne avrei dovuti cambiare tanti, nel primo tempo abbiamo giocato, nella ripresa invece abbiamo pensato di gestire,
ma non capisco cosa. Dovevamo difendere meglio sul primo, scoccia averlo preso in quella maniera.
Nel finale di partita abbiamo commesso troppi errori, nonostante in campo ci fossero giocatori di esperienza internazionale.
Non posso pensare che siamo dei presuntuosi quando stiamo vincendo una partita del genere, non è che ogni anno siamo in finale di Champions League,
dobbiamo capire se sia un discorso fisico. Lo Shakhtar quando riparte ti fa male, noi siamo stati troppo sporchi nel palleggio.
Alisson ha la sua qualità migliore, è la presenza in porta, dà sicurezza e fa diventare facili le parate difficili, non si tuffa mai per farsi fotografare,
al di là che in passato è stato forse meno impegnato. Ora che è chiamato in causa più spesso risponde presente”.

SOLDI CHAMPIONS PER LA ROMA

Il passaggio del turno in Champions League è di estrema importanza per le casse giallorosse.
Un eventuale approdo ai quarti di finale di Champions permetterebbe alla Roma di incassare almeno 71,1 milioni di euro, anche se passasse il turno anche la Juventus.
Se invece i bianconeri dovessero essere eliminati, allora il bottino per la squadra di James Pallotta, ammonterebbe a 72,9 milioni di euro.
Un eliminazione con lo Shakhtar permetterebbe alla Roma di incasserebbe una cifra vicina ai 58 milioni di euro.

Metalist Stadium di Charkiv

METALIST STADIUM
TRA -4° E -11°

Lo Shakhtar Donetsk non gioca più alla “Donbass Arena” di Donetsk, diventata da anni uno dei centri principali degli scontri tra milizie filo-russe e esercito ucraino.
Ad ospitare i giallorossi sarà il “Metalist Stadium” di Charkiv, a 300 km da Donetsk. In precedenza le partite casalinghe venivano disputate a Leopoli, a 1000 km dalla città che dà il nome al club.
Attualmente è utilizzato principalmente per il calcio e ospita le partite casalinghe de Klub Metalist. L’impianto è collegato tramite metropolitana (fermata Sportyvna, linea Cholodnohirs’ko-Zavods’ka).
ha una capacità di 41 411 posti a sedere.
Lo stadio Metalist nasce progettualmente nel 1925 ed ha subìto nella sua storia
ben tre restauri; progettato dall’architetto sovietico Mikojan, viene ultimato ed aperto nel 1926.
Quando il 12 settembre viene inaugurato lo stadio è sponsorizzato da una compagnia di trattori locali; è per questo che nei primi anni della sua vita lo stadio prende anche il nome di Traktor
dalla storpiatura inglese del termine “tractor”.
Dopo la seconda guerra mondiale lo stadio fu ridenominato «Dzeržinec’» (Дзержинець) in onore di Dzerzinskij, il primo capo della Ceka,
In seguito nel 1979 partirono i progetti di ristrutturazione che riguardavano il rinnovo delle curve dello stadio, che però si conclusero addirittura vent’anni dopo nel 1998.
Solo a partire dal 5 dicembre 2009 in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione del club locale lo stadio può veramente considerarsi uno degli stadi più moderni di
Ucraina dopo quelli di Kiev e Donec’k.
In occasione dell’europeo lo stadio ha ospitato alcuni incontri della fase finale.
In Ucraina, a febbraio si sono registrati anche valori inferiori ai -20 gradi, la media è intorno ai -6, ma mercoledi 21 febbraio sono previste temperature dada -4 a -11

TABELLINO SHAKHTAR-ROMA

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov, Butko, Kryvtsov (46′ Ordets), Rakitskiy, Ismaily, Fred, Stepanenko; Marlos, Taison, Bernard (88′ Kovalenko); Ferreyra
A disposizione: Shevchenko, Dentinho, Patrick, Petriak, Zubkov.
Allenatore: Fonseca
Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi (71′ Bruno Peres), Fazio, Manolas, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under (71′ Gerson), Nainggolan (83′ Defrel), Perotti; Dzeko
A disposizione: Skorupski, Juan Jesus, Pellegrini, Schick, Defrel.
Allenatore: Di Francesco
Arbitro: Collum (SCO)
Assistenti: McGeachie-ConnorIl (SCO)
Quarto ufficiale: Potter (SCO)
Addizionali di porta: Madden-Beaton. (SCO)
Marcatori: 41′ Under, 52′ Ferreyra, 71′ Fred
Ammoniti: Ferreyra, Taison, Perotti
Angoli: 8-9 per la Roma.
Recupero: pt 1′, st 3′.

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts