Essentials

Meta

Pages

Categories

Campionato: Verona-Roma 0-1

Campionato di calcio serie A
Stagione 2017-2018
Quarta giornata del girone di ritorno
Ventitresima giornata
Domenica 4 febbraio 2018
Verona: Stadio Bentegodi ore 12,30
Verona-Roma 0-1

Primo goal italiano per Under

LA ROMA TORNA A VINCERE

Con il minimo scarto ed un goal turco (il primo), la Roma torna a vincere anche se nel reparto avanzato resta in forte convalescenza.

Goal di Under

FINALMENTE UNDER

All’inizio si osserva un minuto di silenzio per la scomparsa di Azelio Vicini, l’allenatore delle “notti magiche”.
Non passa nemmeno un minuto dall’inizio dell’incontro che una Roma, come un lupo ferito, si scaglia subito in avanti, palla sul settore destro dove manovra Under.
Il giocatore turco finta e si accentra prima di far partire un fendente basso alla sinistra di Nicolas che nulla può ed i giallorossi sono in vantaggio.
E’ il primo goal con la maglia della Roma per Cengiz Under, il primo goal nel campionato italiano.
La Roma seguita a pressare ed il Verona và in difficoltà le occasioni fioccano con Nainggolan, Dzeko e co. ma vuoi due belle parate di Nicolas, una salvarisultato su Dzeko,
vuoi per gli errori degli avanti capitolini, il raddoppio non arriva.
I padroni di casa si vedono pericolosamente in avanti una sola volta con Matos che sfiora il palo alla destra di Alisson vanamente proteso in tuffo.
Fichè c’è velocità nel gioco romanista il Verona non ha spazi ma appena rallenta emergono i soliti dubbi, in questo primo tempo pochi per fortuna dei giallorossi.

Dzeko fallisce il raddoppio

ESPULSO PELLEGRINI
MANCA IL RADDOPPIO NON LE OCCASIONI

Se nei primi istanti del primo tempo i giallorossi hanno trovato il goal, nei primi minuti della ripreasa è il Verona che si avvantaggia per un fallo autolesionista di Pellegrini ,che viene
giustamente espulso.
Nonostante l’inferiorità numerica la Roma non è andata mai in difficoltà e il Verona, che veniva da una vittoria esterna per 1-4 a Firenze, non ha saputo approfittare del
vantaggio numerico.

Dzeko non segna

Il problema grosso della Roma è la mancanza di goal, e a questo punto di uomini goal.
Occasioni importantissime per Dzeko non si possono fallire in maniera così clamorosa.

Dzeko sbaglia un’altra occasione facile

Occasioni importantissima per Strootman che solo davanti al portiere nel finale manca la rete, permettendo a Nicolas di fare bella figura.
Occasioni per tirare da fuori per Nainggolan che non arrivano, sono questi i problemi per una Roma asfittica in avanti e nel prosieguo sbagliare troppe occasioni
non porta lontano.

Strootman fallisce il raddoppio Nicolas diventa quasi eroe

Importante era vincere per accorciare in classifica e il risultato doppio (visto il pari interno dell’Inter) è stato raggiunto ma con fatica e molta preoccupazione.

DI FRANCESCO: NON IMPROVVISIAMO NULLA

“Tutto si lega al fatto di essere rimasti in 10, senza subire tiri in porta. E’ un periodo in cui creiamo tanto, abbiamo concesso meno oggi.
Abbiamo perso in passato partite di misure, abbiamo equilibrio.
Quando vedi che qualcosa non ti riesce diventa relativo spostare un giocatore 10 metri avanti. Il lato negativo è il poter prendere delle ripartenza in questo modo,
con i due mediani, senza avere determinate coperture.
Non improvvisiamo nulla, stiamo lavorando ma non scordiamoci il 4-3-3 che ci ha permesso di fare cose bellissime in questi mesi.
Non si può soffrire ogni partita fino alla fine ma oggi era importante vincere. Ho avuto la sensazione di compattezza anche dopo essere rimasti in 10.
Il Verona è la squadra che cerca subito la palla lunga e quindi bisogna lavorare sulle seconde palle e ti devi abbassare per forza.
Anche la Samp cercava subito la verticalità su Zapata all’inizio e non ti permette di essere aggressivo.
Poi chiaramente gli avversari lo sanno che noi andiamo ad aggredire subito. Poi dipende anche dalle caratteristiche dell’avversario.

LA ROMA SI RIAVVICINA AL TERZO-QUARTO POSTO

La vittoria a Verona non solo ha portato punti pesanti nel paniere romanista ma ha anche permesso alla Roma di rivedere la luce del quarto e terzo posto, ancora vacanti
dopo i risultati delle altre.
L’Inter infatti è stata raggiunta in casa dal Crotone che ha meritato il pareggio mentre peggio ha fatto la Lazio, che è stata sconfitta in casa dal Genoa, per 1-2 nonostante
sia stato tolto dalla VAR un goal al Genoa a Laxalt, per la felicità di Inzaghi.

INCIDENTI NEL PRE-PARTITA

Come scrive la Gazzetta dello Sport ” Momenti di tensione pochi minuti prima di Verona-Roma. Le due tifoserie sono venute a contatto a circa 200 metri dallo stadio Bentegodi, scontrandosi.
Dopo alcuni minuti sono intervenuti gli agenti della Polizia presenti per disperdere le due frange di tifosi, fermando anche 21 romanisti.
Le forze dell’ordine hanno sequestrato diversi oggetti contundenti trovati in possesso dei supporter.
La Polizia che si è messa alla ricerca anche dei tifosi scaligeri. Per solidarietà, i presenti nel settore ospiti hanno rimosso tutte le pezze e gli stendardi giallorossi.
Fermati alla stazione Termini altri quindici tifosi giallorossi che non erano in possesso del biglietto del treno partito da Verona.

LA ROMA INCASSA 25 MLN PIU’ 9 DI BONUS
CON LE CESSIONI

Conclusa la campagna acquisti cessioni, con un mercato invernale con pochissimi movimenti, la Roma torna a parlare col Ds Monchi che si addossa le responsabilità
della crisi in atto e poi spiega, insieme agli altri dirigenti la situazione attuale che ha visto l’Uefa suggerire alla Roma un taglio nei costi,
accompagnato da un visibile aumento dei ricavi nella finestra di mercato.
Ecco  perchè le cessioni di Emerson, Moreno e Castan daranno un segnale all’Uefa di un percorso virtuoso che per forza di cose, alla fine del prossimo bilancio,
dovrà condurre al cosiddetto break even, cioè il perfetto equilibrio tra entrate e uscite.
Attraverso queste operazioni, e il solo ingresso di Jonathan Silva, la Roma ha incassato 25 milioni più 9 di bonus e ha abbassato il monte stipendi di circa 3 milioni lordi.

LA ROMA ABBRACCIA JONATHAN SILVA

La Roma ha acquistato il terzino sinistro portoghese Jonathan Silva  dallo Sporting Lisbona per sostituire Emerson Palmieri. Il giocatore e la notizia sono
arrivate nella capitale proprio il 31 gennaio, ultimo giorno del mercato invernale dei calciatori.
E’ un terzino sinistro principalmente di spinta, in Argentina si è messo in luce sia sia con l’Estudiantes che con il Boca Juniors, è classe ’94 ed un investimento per il
futuro. Rientra da un grave incidente e giovedi ha effettuato il primo allenamento con la squadra, dopo aver superato le visite mediche.
Un buon ricambio sulla fascia per far riposare Kolarov anche se non ha il minutaggio di una gara intera, vista la mancata preparazione.
Ancora un giocatore acquistato che ha avuto di recente un grave infortunio, la cosa lascia parecchi dubbi da scoprire e sistemare.

EMERSON PALMIERI E MORENO SALUTANO LA ROMA

L’AS Roma ha comunicato di aver ceduto a titolo definitivo al Chelsea FC i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Emerson Palmieri dos Santos.
Il difensore passerà al club inglese a fronte di un corrispettivo fisso di 20 milioni di euro e, variabile, fino ad un massimo di 9 milioni di euro, per bonus
legati al raggiungimento da parte del club inglese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Secondo le stime di Calcio e Finanza il “cartellino”
di Palmieri aveva un valore di carico sui conti della Roma al 31 dicembre 2017 pari a 1,67 milioni. Ragion per cui il club giallorosso realizza subito una
plusvalenza di 18,33 milioni. Plusvalenza che potrà incrementarsi fino 27,33 milioni in caso dovessero scattare i bonus previsti dall’accordo tra Roma e Chelsea.
Emerson Palmieri era stato acquistato dai giallorossi dal Santos nell’estate del 2016, dopo un primo anno in prestito (l’anno precedente era in prestito al Palermo),
per un valore complessivo (fonte bilancio AS Roma al 30 giugno 2017) di 2,19 milioni.
Con la maglia della Roma, Emerson Palmieri, ha disputato 47 partite realizzando 2 reti, contro il Milan in campionato e contro il Villarreal in Europa League.
La Real Sociedad e la AS Roma hanno raggiunto un accordo per il trasferimento del giocatore Héctor Moreno per un importo di sei milioni di euro. La Real, a sua volta, ha raggiunto un accordo con il giocatore fino al 30 giugno 2021. Il difensore messicano arriverà domani a San Sebastian“.

Anche Hector Moreno lascia i giallorossi anche se ha giocato pochissimo e la sua traccia sarà presto dimenticata. L’accelerazione al trasferimento è data dalla voglia del calciatore
di partecipare al mondiale in Russia, cosa che non riusciva a fare viste le poche presenze con la Roma. Ora il suo futuro è in liga con la Real Societad.
Il Ds Monchi lo aveva prelevato dal Psv per 5 milioni di euro quest’estate.

Intanto anche Leandro Castan saluta ma va solo in prestito al Cagliari.

TABELLINO DI VERONA-ROMA

VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Valoti (23′ st Calvano), Buchel (43′ st Souprayen), Aarons (26′ st Lee Seung-Woo); Matos, Petkovic.
A disposizione: Coppola, Silvestri, Heurtaux, Boldor, Felicioli, F. Zuculini, Fossati, Bearzotti, Verde.
Allenatore: Pecchia.
ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Nainggolan, Strootman, Pellegrini; El Shaarawy (33′ st Perotti), Dzeko (44′ st Defrel), Ünder (25′ st Gerson).
A disposizione: Skorupski, Lobont, Juan Jesus, Capradossi, Bruno Peres.
Allenatore: Di Francesco.
Arbitro: Fabbri
Assistenti: Di Fiore-Schenone
IV Ufficiale: Rapuano
VAR: Pairetto
AVAR: Ranghetti
Marcatori: 1′ Ünder
Espulso al 52′ Pellegrini, per gioco falloso.
Allontanato al 49′ il tecnico del Verona, Pecchia, per proteste.
Ammoniti Caracciolo, Fares, Buchel, Nainggolan
Recupero: 0′ pt, 4′ st.

CLASSIFICA SERIE A

  NAPOLI  60
  JUVENTUS  59
  LAZIO  46
  INTER  45
  ROMA  44
  SAMPDORIA  38
  ATALANTA  36
  MILAN  34
  TORINO  33
  UDINESE  33
  FIORENTINA  31
  BOLOGNA  27
  CAGLIARI  24
  GENOA  24
  CHIEVO  22
  SASSUOLO  22
  CROTONE  20
  SPAL  17
  VERONA  16
  BENEVENTO    7

RISULTATI

 SAMPDORIA-TORINO  1-1
 INTER-CROTONE  1-1
 VERONA-ROMA  0-1
 JUVENTUS-SASSUOLO  7-0
 CAGLIARI-SPAL  2-0
 UDINESE-MILAN  1-1
 BOLOGNA-FIORENTINA  1-2
 ATALANTA-VERONA  1-0
 BENEVENTO-NAPOLI  0-2
 LAZIO-GENOA  1-2

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts