Essentials

Meta

Pages

Categories

Campionato: Benevento-Roma 0-4

Campionato di calcio serie A
Stagione 2017-2018
Quinta giornata gare di andata
mercoledi 20 settembre 2017
Benevento: Stadio Vigorito ore 18,00
Benevento-Roma 0-4

DZEKO

DZEKO

SI PARTE CON UN DOPPIO VANTAGGIO

Si gioca il primo turno infrasettimanale della stagione, la Roma è impegnata per la prima volta nella sua storia in serie A contro il Benevento, in uno stadio tutto giallorosso.
I tifosi della Roma sono arrivati in oltre cinquecento ed occupano un intero spicchio della curva, ma altri sostenitori capitolini sono posizionati anche in altri settori.
La distanza tra i due centri abitati non è alta, Benevento si raggiunge in poco più di due ore.

tifosi-romanisti-nella-curva-nord-di-benevento

tifosi-romanisti-nella-curva-nord-di-benevento

La Roma è subito chiamata a fare gioco, i ritmi però non sono molto alti, la squadra propabilmente sa di poter sbloccare la partita a suo piacimento.
A Di Francesco certe situazioni non piacciono e in panca s’infuria.
Cataldi da ex lazialòe cerca la rete del vantaggio ma spreca:
La Roma, che sulla fascia sinistra domina, passa allora in vantaggio.

0-1-Dzeko

0-1-Dzeko

Kolarov, manco a dirlo, sfrutta la fascia e una volta sul fondo serve in mezzo una palla che Dzeko deve solo mettere in rete.
Uno zuccherino per l’attaccante giallorosso che nell’azione pericolosa successiva coglie in pieno il palo, il quinto nelle gare fin qui disputate.
Il raddoppio arriva ancora con una buona azione sulla facia, quella destra stavolta. La palla che sta per arrivare sui piedi di Dzeko pronto alla battuta vincente,
è toccata da Lucioni che infila imparabilmente, con una deviazione lenta, la propria porta.

0-2-autorete-di-Lucioni

0-2-autorete-di-Lucioni

Ora la Roma imperversa ma il bel gioco visto contro il Verona tende aprendere quota e si arriva al fischio finale di un incerto Fabbri che ha troppo sorvolato sui falli dei padroni di casa,
uno dei quali avrebbe portato ad una punizione dal limite assai interessante.

ALTRI DUE GOAL NELLA RIPRESA
DZEKO IN EVIDENZA

0-3 Doppietta di Dzeko

0-3 Doppietta di Dzeko

Che le forze in campo fossero, in quanto a qualità, tutte a favore della Roma, era scritto prima dell’inizio ed in partita le previsioni si sono dimostrate giuste.
La Roma mena la danza anche nel secondo tempo e quando Dzeko ruba un pallone sanguinante nella tre quarti campo dei stregoni, la porta ai suoi occhi si spalanca e con un sinistro perfetto indovina l’ango alla destra del portiere
fissando il risultato sullo 0-3.
C’è il tempo per mettere in elenco l’ennesimo legno su tiro di Dzeko che fà tremare la traversa su un’altro fendente al volo.
Non c’è partita de la Roma insiste anche se i ritmi sono tutt’altro che infernali.

Francesco-Totti-soddisfatto-per-la-vittoria-romanista

Francesco-Totti-soddisfatto-per-la-vittoria-romanista

Sulla fascia sinistra la Roma nella ripresa ottiene, come nel primo tempo, i varchi migliori e quando Kolarov crossa per Dzeko Venuti toglie la palla del goal a Dzeko ma infila la propria porta.
Doppietta per Dzeko, due pali del centravanti, e l’aver costretto i difensori a liberare subendo due autoreti. Per il bosniaco la palma del migliore in campo, una spanna solo sopra Kolarov in grande evidenza.
ottime anche le scelte del tecnico romanista che ha saputo miscelare bene il turn-over in questo avvio di stagione.

Dzeko e Kolarov tra i migliori

Dzeko e Kolarov tra i migliori

RECORD DI NOVE VITTORIE CONSECUTIVE IN TRASFERTA

Anche se la gara contro il Benevento era facile,la Roma con la vittoria allunga il nuovo record di vittorie storiche in casa Roma.
mai la Roma aveva vinto per nove volte consecutive fuori casa.
Il record, come ha ricordato Di Francesco va condiviso con Spalletti, allenatore della scorsa stagione.

SCHICK ANCORA NON E’ PRONTO
FUORI A BENEVENTO E CON L’UDINESE

Si inizia con le assenze in casa Roma e a parlarne è proprio il tecnico Di francesco alla vigilia: “”Schick è arrivato a Roma con nemmeno cinque allenamenti con il pallone ,
fatti con la Sampdoria. Non era assolutamente pronto per giocare e questo nuovo piccolo fastidio, che è da valutare,
non gli permetterà di essere a disposizione in questa partita e nella prossima”.

TABELLINO

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Letizia, Venuti, Lucioni, Di Chiara; Memushaj, Chibsah, Cataldi, Lazaar (19′ st Parigini); Puscas, Coda (30′ st Amenteros)
A disposizione: Brignoli, Del Pinto, Gravillon, Viola, Gymfi, Kanoutè, Lombardi, Iemmello
Allenatore: Baroni
ROMA (4-3-3): Alisson, Peres, Fazio, Jesus, Kolarov; Pellegrini (23′ st Gerson), Gonalons, Strootman; Under (1′ st El Shaarawy), Dzeko Perotti (30′ st Florenzi)
A disposizione: Lobont, Skorupski, Moreno, Manolas, Castan, De Rossi, Defrel, Antonucci
Allenatore: Di Francesco
Arbitro: Fabbri
Assistenti: Vivenzi–Di Iorio
IV Ufficiale: Illuzzi
Var: Calvarese
Avar: Abbattista
Marcatori: 22′ Dzeko, 35′ aut. Lucioni, 57′ Dzeko, , 29′ st aut. Venuti
Ammoniti: Di Chiara, Parigini.
Angoli: 8-2 per la Roma
Recupero: primo tempo 1′; secondo tempo 2′

RISULTATI

BOLOGNA-INTER  1-1
BENEVENTO-ROMA  0-4
ATALANTA-CROTONE  5-1
CAGLIARI-SASSUOLO  0-1
GENOA-CHIEVO  1-1
VERONA-SAMPDORIA  0-0
JUVENTUS-FIORENTINA  1-0
LAZIO-NAPOLI  1-4
MILAN-SPAL  2-0
UDINESE-TORINO  2-3

Sampdoria e Roma una gara da recuperare

CLASSIFICA SERIE A

 JUVENTUS  15
 NAPOLI  15
 INTER  13
 MILAN  12
 TORINO  11
 LAZIO  10
ROMA  9
SAMPDORIA  8
ATALANTA  7
CAGLIARI  6
FIORENTINA  6
BOLOGNA  5
CHIEVO  5
SPAL  4
SASSUOLO  4
UDINESE  3
VERONA  2
GENOA  2
CROTONE  1
BENEVENTO  0

 

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts