Essentials

Meta

Pages

Categories

Campionato: Sassuolo-Roma 1-3

Decima giornata campionato di calcio serie A
Reggio Emilia: Mapei stadium, ore 20,45
Mercoledi 26 ottobre 2016
Sassuolo-Roma 1-3

 

LA ROMA RIMONTA. DZEKO SUPERSTAR
RIENTRA RUDIGER
INFORTUNIO A FLORENZI

GIOCATORI FANNO FESTA C

GIOCATORI FANNO FESTA C

La Roma arriva al Mapei stadium dove ha sempre vinto da quando il Sassuolo è in serie A. Purtroppo ad accoglierla un’altra forte scossa di terremoto che sta martoriando il centro Italia.
Finalmente la lunga lista degli infortunati perde un unità infatti Rudiger, dopo la gara con la primavera è a disposizione di Spalletti. Gli assenti sono Mario Rui (recupero dall’infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro,  Nura (riabilitazione al ginocchio post operazione), Vermaelen (principio di pubalgia),  Perotti (lesione al bicipite femorale destro), Bruno  Peres(lesione di primo grado all’adduttore destro), Seck (problema alla caviglia).
Al di là delle defezioni la Roma riscopre il solito vizietto dell’approccio alla partita malinconicamente scialbo.
Ci si mette pure Emerson Palmieri che buca più volte sulla sinistra i suoi compiti ma quello che è più grave che si perde in area Cannavaro che porta in vantaggio a sorpresa il Sassuolo.Per i neroverdi è la prima rete al Mapei stadium contro i giallorossi.

LA ROMA  E’ UN DIESEL

I giallorossi, spinti continuamente da Spalletti ci mettono ancora tempo per riprendersi intanto Emerson palmieri che nel gioco arretrato ha notevoli difficoltà rischia di franare addosso a Matri, sarebbe stato rigore. Manolas fà un entrata da giallo netto ma l’arbitro lo grazia e continua una direzione all’inglese del fischietto di Barletta.
I giallorossi rischiano ancora con palle perse sanguinose su cui si sviluppano i contropiedi degli avversari che falliscono, per fortuna dei giallorossi, per mancanza di precisazione al momento della conclusione.
La Roma è anche sfortunata perchè prima la traversa respinge una conclusione di Nainggolan, quindi è la volta di Dzeko a colpire lo stesso legno.
Si innalza il numero dei calci d’angolo ma si registra una sola occasione pericolosa con un colpo di testa di De Rossi che sembra destinato al sacco, ma va fuori.
Per il resto i due portieri che non debbono fare neppura una parata di rilievo.
Nel finale da notare buone azioni offensive di Emerson che dalla sinistra mette palloni pericolosi al centro. Termina il primo tempo con 2 minuti di recupero.
In evidenza fra i padroni di casa Cannavaro che, oltre a segnare una rete storica per il Sassuolo contro la Roma, si erge a baluardo invalicabile nella zona di El Sharawy e non solo.

DZEKO FIRMA IL PAREGGIO

DZEKO FIRMA IL PAREGGIO

DOPPIETTA DI SUPER DZEKO
LANCIA I GIALLOROSSI

L’inizio del secondo tempo vede sempre il Sassuolo in avanti ma lo fà per alleggerire l’incontro e contenere la Roma, che sta per compiere il maggiore sforzo per ridisegnare il punteggio.
Passata la prima fase la Roma prende in mano nettamente le fasi di gioco e inizia a spingere sulle fasce per trovare il varco giusto per mettere palla in mezzo per una deviazione fortunata.

BATTUTA RIGORE

BATTUTA RIGORE

Schermata 2016-10-26 alle 23.43.19

Per arrivare al pareggio ci vuole un assist di Salah che evidentemente strattonato riesce ugualmente a servire in area Dzeko che mette la sfera alla sinistra di Consigli che in uscita nulla può.
Esplodono i 2.500 tifosi che riempiono tutto il settore ospite. Dzeko non si sofferma a festeggiare e prende il pallone per riportarlo velocemente al centro.

DZEKO

DZEKO RIGORISTA

La Roma seguita a spingere e in breve tempo ancora Dzeko accende le luci sulla Roma. Il suo scatto sulla sinistra prende d’infilata la retroguardia di Di Francesco e Lirola da poco in campo cerca di togliere in area il pallone al centravanti ma lo stende inequivocabilmente.
Calcio di rigore nettissimo e nessuno protesta.
A sorpresa dagli undici metri si presenta il capocannoniere del campionato sicuro di se.
Consigli vede partire la palla si tuffa dalla parte giusta ma altrettanto bella e vincente è la conclusione del centravanti giallorosso che gonfia il sacco e fà impazzire di gioiuas i tantissimi tifosi romanisti in trasferta.

GOAL NAINGGOLAN

GOAL NAINGGOLAN

CHIUDE NAINGGOLAN

Il Sassuolo è frastornato e la Roma non fà sconti e spinge mettendo in seroie difficoltà i padroni di casa.
Salah ancora una volta si libera a sinistra e conclude con Consigli che riesce a respingere, il più lesto è Nainggolan che ribatte immediatamente in goal. E’ il colpo del K.o.

1-2 DZEKO SU RIGORE
La Roma chiude bene tutti i varchi e il Sassuolo quando il direttore di gara termina l’incontro si ritrova ancora sconfitto contro la Roma, come è sempre avvenuto fin qui in serie A. Stavolta però i neroverdi hanno realizzato la prima rete in serie A contro la Roma., al Mapei stadium.

1-0 PRIMO GOAL DEL SASSUOLO ALLA ROMA  IN CASA

1-0 PRIMO GOAL DEL SASSUOLO ALLA ROMA IN CASA

GRAVE INFORTUNIO A FLORENZI

E’arrivata la notizia che nessuno avrebbe voluto sentire.
Il giocatore ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e verrà operato in giornata. Nel dopopartita si era espresso il medico del club che aveva lasciato spiragli positivi circa le condizioni di Florenzi.

Florenzi esce dal Mapei Stadium in barella

Florenzi esce dal Mapei Stadium in barella

Purtroppo gli accertamenti strumentali hanno rilevato la problematica. Lunghi i tempi di recupero del campione giallorosso cui vanno gli auguri della redazione e sicuramente dei lettori.
Inutile dirlo la Roma perde un jolly importantissimo nell’economia della squadra..

TABELLINO

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Gazzola (74′ Lirola), Cannavaro, Acerbi, Peluso; Mazzitelli, Pellegrini; Politano, Defrel, Adjapong; Matri (63′ Biondini).
A disposizione.: Pegolo, Pomini, Antei, Terranova, Dell’Orco, Duncan, Sensi, Iemmello, Ricci, Ragusa.
All.: Eusebio Di Francesco
Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Emerson Palmieri; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy (79′ Ruediger); Dzeko.
A disposizione.: Alisson, Lobont, Ruediger, Juan Jesus, Grossi, Gerson, Paredes, Totti, Iturbe, Soleri.
All.: Luciano Spalletti
Arbitro: Damato
Assistenti: Manganelli-Ranghetti
IV Ufficiale: Lo Cicero
Addizionali d’area: Di Bello- Nasca
Marcatori: 13′ Cannavaro, 57′ Dzeko, 76′ Dzeko rigore, 78′ Nainggolan
Ammoniti: 30′ Mazzitelli , 71′ Pellegrini, 74′ Lirol
Recuperi: 2′ primo tempo, 5′ secondo tempo

RISULTATI

 GENOA-MILAN  3-0
 PESCARA-ATALANTA  0-1
 SASSUOLO-ROMA  1-3
 JUVENTUS-SAMPDORIA  4-1
 LAZIO-CAGLIARI  4-1
FIORENTINA-CROTONE  1-1
 NAPOLI-EMPOLI  2-0
 CHIEVO-BOLOGNA  1-1
 INTER-TORINO  2-1
 PALERMO-UDINESE  1-3

 CLASSIFICA SERIE A

 JUVENTUS  24
 ROMA  22
 NAPOLI  20
 MILAN  19
 LAZIO  18
 ATALANTA  16
 GENOA  15
 TORINO  15
 CHIEVO  15
 INTER  14
 FIORENTINA  13
 BOLOGNA  13
 SASSUOLO  13
 CAGLIARI  13
 UDINESE  13
 SAMPDORIA  11
 PESCARA  7
 PALERMO  6
 EMPOLI  6
 CROTONE  2

 

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts