Essentials

Meta

Pages

Categories

3Campionato: Genoa-Roma 2-3

Trentaseiesima giornata campionato italiano di calcio
Stagione 2015-16
Lunedi 2 maggio 2016 ore 19,00
Genova: Stadio Marassi
Genoa-Roma 2-3

TOTTI OVVERO LA ROMA NELLA PELLE
DI UNO STRAORDINARIO UOMO

Salah porta la Roma in vantaggio

Salah porta la Roma in vantaggio

Salah abbracciato da Nainggolan

Salah abbracciato da Nainggolan

VIETATO SBAGLIARE

Mentre la settimana scorre con i quotidiasni che scrivono a più riprese del possibile nuoco contratto con Totti i risultati della domenica promuovono la Roma matematicamente in >Champions league (male che và ai preliminari).  L’Inter cade all’Olimpico ed è fuori dalla corsa all’Europa che conta sia sportivamente che economicamente. Ora lo sforzo dei giallorossi è puntato al raggiungimento del Napoli e tutto si deciderà negli ultimi 270 minuti, Vietato sbagliare.
La Roma sente la gara di Marassi ma è il Genoa a farsi subito avanti pressando a tutto spiano. La Roma sembra sorpresa da questa partenza dei liguri e pian piano serra le file ed inizia a spingere.
Strootman in campo da titolare fà sentire la sua forza e giocherà un discreto primo tempo, facendosi trovare pronto. Un nuovo acquisto per i giallorossi che proprio contro il Genoa rinunciano a Pjanic squalificato.

La sassata di Totti da 22 metri

La sassata di Totti da 22 metri

Schermata 2016-05-02 alle 23.02.12

LA ROMA E’ TOTTI

Entra Totti e la Roma cambia il volto, non è caso che proprio il capitano subentrato con la Roma sotto per 2-1, trova il pareggio con una sassata su punizione da far sgranare gli occhi. E’ il suo goal e la sua presenza a far rinvigorire i compagni ad un passo dal K.o.
Il Genoa che a detta di molti doveva scansarsi in vista del derby, lotta e fatica fino al 94′ e la strada per i giallorossi è in salita. Alla fine però anche Dzeko crea l’assist decisivo e El Shaarawi che fino a quel momento era stato sfortunato sotto porta infila una specie di rigore in movimento.
poi arriva la conferma più bella che arriva indirettamente da De Rossi: “Totti resterà alla Roma”.

Il goal vittoria El Shaarawy

Il goal vittoria El Shaarawy

Schermata 2016-05-02 alle 23.03.08

STROOTMAN 94′ MINUTO DA TITOLARE

La prima volta di Strootmann dal primo minuto, un ritorno attesissimo in cui l’olandese ha iniziato bene e finito meglio la gara, rimediando nel finale anche un’ammonizione. La partita di Strootman  è stata in crescendo e il suo fisico ha retto bene fino all’ultimo minuto di recupero, dando sostegno ai compagni e sfiorando anche la rete.
Quello di Strootman è stato un recupero prezioso, dopo l’operazione e le vicissitudini che lo hanno riportato sotto i ferri, Strootman ha finalmente calcato i campi di calcio iniziando da Genova e sopratutto se le cose andranno cos’ sarà un vero grande rinforzo per la prossima stagione. Inoltre le sue qualità si sono ben sposate con i colleghi di centrocampo come Nainggolan, ed in questa serata De Rossi. Passata inosservata la mancanza di Pjanic, fuori per squalifica, assenza che potrebbe sussistere anche nella prossima stagione in caso di cessione.

Schermata 2016-05-02 alle 22.59.25

GRANDE AZIONE E GOAL DI SALAH
SZCZESNY SALVA IL RISULTATO

Fuori Dzeko i giallorossi cercano le percussioni centrali ed in una di queste Salah dopo uno scambio in velocità infila il portiere Lamanna. Il più sembra fatto, con la Roma in vantaggio il cammino sembra favorevole tanto è vero che Nainggolan solo davanti al portiere cerca la mezza girata al lato.
Improvvisamente arriva l’errore difensivo della Roma che permette a Laxalt di servire Tachtisidis di acciuffare il pari. Il centrocampista genoano ex romanista non esulta.
Da questo momento le occasioni della Roma arrivano in quakità industriale ma El Shaarawy non trova la porta dell’estremo difensore. Dall’altra parte Suso impegna ikl portiere giallorosso che risponde in angolo.
Ancora Lamanna protagonista che salva in un paio di occasioni e poi Gervasoni che non concede il penalty ai giallorossi per due volte.
Come Totti ed i compagni l’ultima flashata se la guadagna Szczesny che all’ultimo minuto salva in uscita la porta romanista, una parata che vale una rete, quella evitata.

Schermata 2016-05-02 alle 23.03.19

TABELLINO

GENOA (3-5-2): Lamanna; Munoz, Burdisso, Izzo; Fiammozzi (dal 26′ s.t. Capel), Dzemaili, Rincon, Tachtsidis (dal 16′ s.t. Marchese), Laxalt; Pavoletti, Suso (dal 37′ s.t. Pandev)
A disposizione: Donnarumma, Ansaldi, De Maio, Ntcham, Lazovic, Rigoni, Gabriel Silva, Sommariva, Matavz
All. Gasperini.
ROMA (4-2-4): Szczesny; Maicon (dal 21′ s.t. Dzeko), Manolas, Rüdiger, Digne; Strootman, De Rossi, Salah (dal 43′ s.t. Zukanovic), Nainggolan, Perotti (dal 14′ s.t. Totti), El Shaarawy
A disposizione: De Sanctis, Lobont, Castan, Gyomber, Emerson, Keita, Vainqueur, Sadiq
All. Spalletti.
Arbitro: Gervasoni di Mantova
Assistenti: Preti-Posado
IVUfficiale: Ranghetti
Addizionali d’area: Rocchi-Di Bello
Spettatori 25mila
Ammoniti: Rincon, Laxalt, Strootman, Marchese e De Rossi, Totti.
Angoli: 5-9.
Recuperi: 0′ primo tempo-4′ secondo tempo

Tifosi romanisti a Genova

Tifosi romanisti a Genova

  RISULTATI

 UDINESE-TORINO  1-5
 CHIEVO-FIORENTINA  0-0
 JUVENTUS-CARPI  2-0
 PALERMO-SAMPDORIA  2-0
 EMPOLI-BOLOGNA  0-0
 MILAN-FROSINONE  3-3
 SASSUOLO-VERONA  1-0
 LAZIO-INTER  2-0
 GENOA-ROMA  2-3
 NAPOLI-ATALANTA  2-1

 CLASSIFICA SERIE A

 JUVENTUS  88
 NAPOLI  76
 ROMA  74
 INTER  64
 FIORENTINA  60
 SASSUOLO  55
 MILAN  54
 LAZIO  51
 CHIEVO  49
 TORINO  45
 EMPOLI  43
 GENOA  43
 BOLOGNA  41
 ATALANTA  41
 SAMPDORIA  40
 UDINESE  38
 CARPI  35
 PALERMO  35
 FROSINONE  31
 VERONA  25

 

 

 

 

 

 

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts