Essentials

Meta

Pages

Categories

Campionato: Inter-Roma 2-1

Trentaduesima  giornata di campionato
Stagione 2014-2015
Sabato 25 aprile 2015
Milano: Stadio Meazza ore 20,45
Inter-Roma 2-1

ROMA PUNITA NEL FINALE

Ibarbo

Ibarbo

GOAL DI HERNANES PALO DI IBARBO IN 45′

Fuori Ljajic e Iturbe la zona offensiva dei giallorossi vede l’ingresso dal primo minuto di Ibarbo appoggiato dal rientro di Gervinho e con il capitan Totti. Pjanic alle spalle del tridente queste le scelte offensive di Garcia. Il primo tempo avaro di conclusioni importanti vive sul vantaggio dell’Inter con la rete di Hernanes (quarta rete ai giallorossi in serie A) sul cui tiro i marcatori non chiudono bene e De Sanctis parte sicuramente in ritardo. La risposta della Roma è affidata ad Ibarbo che su una palla vagante in area di rigore, colpisce in pieno il palo alla destra di Handanovic.
Per il resto gara bloccata a centrocampo e le due squadre non creano più occasioni da goal. Nella Roma il solito gioco che predilige gli esterni, con Gervinho corpo estraneo nella squadra che non riesce mai a saltare il suo marcatore. Note positive sulla sinistra dove Ibarbo è molto mobile e primo tempo onesto di Florenzi con Nainggolan che è un gradino sopra gli altri. L’Inter da parte sua pressa gli avversari e punta molto sul contropiede con Palacio sempre pronto a ripartire ben controllato da Manolas in alcune soluzioni.

Pareggio di Nainggolan

Pareggio di Nainggolan

NAINGGOLAN SUPERIORE ICARDI TROVA LA VIA

Il secondo tempo vede scendere in campo una buona Roma che inizia subito bene e costringe in più occasioni l’Inter a difendere il vantaggio acquisito nel primo tempo. Sostituito Totti con Keita i giallorossi si muovono meglio in avantie lo stesso Gervinho inizia a ritrovare le sembianze di inizio stagione. I padroni di casa badano a controllare la spinta giallorossa ma quando Pjanic serve la corrente Nainggolan questi non si lascia sfuggire la conclusione forte in diagonale a palla rasoterra. E’ la rete del pareggio con Handanovic fermo tra i pali. Il goal scuote la Roma e Nainngolan si merita la palma del miglior protagonista in casa Roma. Nel corso della ripresa la manovra romanista è più fluida e gli spazi lasciati dall’Inter vengono sufficientemente attaccati dai ragazzi di Garcia. Nella Roma a parte la rete mancano le conclusioni e Handanovic resta praticamente inoperoso. Questo è il problema più grave di questa squadra che non mette a profitto con la finalizzazione la manovra che porta avanti. Sembra che tutte le energie impegnate servano solo per arrivare anche con belle giocate nell’area avversaria per poi perdersi al momento della conclusione.
Dall’altra parte la differenza la fà nel finale Icardi che sfrutta una semigirata e batte irrimediabilmente De Sanctis.
Il risultato per quanto visto sopratutto nella ripresa è assolutamente bugiardo e con questa sconfitta si complica maledettamente la corsa ad un posto valido per la Champions league. Il pareggio sfumato nel finale avrebbe consentito ai giallorossi di avere migliori chanches per galleggiare nell’orbita europea fortemente minacciata da Lazio e Napoli. Certamente non è la sconfitta, peraltro immeritata, al Meazza che mette in seria discussione la possibilità di entrare in Champions league quanto la lunga deprimente serie di pareggio nella fase centrale del torneo che hanno frenato i giallorossi.

Schermata 2015-04-25 alle 23.05.10

TABELLINO

INTER (4-3-1-2) Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Brozovic (dal 26’ s.t. Kovacic), Gnoukouri (dal 41’ s.t. Podolski), Guarin (dal 34’ s.t. Shaqiri); Hernanes; Palacio, Icardi
A disposizione: Carrizo, Obi, Santon, Felipe, Puscas, Nagatomo, Dimarco, Palazzi, Bonazzoli
Allenatore:  Mancini
ROMA (4-3-3) De Sanctis; Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; Nainggolan, De Rossi (dal 44’ s.t. Doumbia), Pjanic (dal 33’ s.t. Iturbe); Ibarbo, Totti (Keita dal 7’ s.t.), Gervinho.
A disposizione: Skorupski, Cole, Ljajic, Paredes, Spolli, Torosidis, Balzaretti, Ucan, Verde.
Allenatore: Garcia
Arbitro: Orsato
Assistenti: Manganelli-Preti
IV Ufficiale: Cariolato
Addizionali d’area: Rizzoli-Fabbri
Marcatori: 15′ Hernanes, 63′ Nainggolan, 88’Icardi
Ammoniti: Yanga-Mbiwa, De Rossi, Nainggolan, De Sanctis,Palacio, Brozovic, Juan Jesus, Ranocchia, Gnoukouri, Handanovic
Espulso: Sylvinho, vice di Mancini, al 34’ p.t. per proteste
Spettatori 37.695

Coppa Italia primavera  ROMA-LAZIO 1-0

La Roma si aggiudica la gara di andata della finale della Coppa Italia Primavera contro la Lazio, gara che si è disputata all’Olimpico. La rete vincente è arrivata nella ripresa, al minuto settantuno ed è stata firmata dalla promessa Verde che ha realizzato dopo la ribattuta sul calcio di rigore da lui stesso tirato e respinto dal portiere laziale Guerrieri. La sfida di ritorno è in programma il 1 maggio, sempre all’Olimpico.

I RISULTATI

 UDINESE-MILAN  2-1
 INTER-ROMA  2-1
 ATALANTA-EMPOLI  2-2
 VERONA-SASSUOLO  3-2
 GENOA-CESENA  3-1
 PARMA-PALERMO  1-0
 TORINO-JUVENTUS  2-1
 LAZIO-CHIEVO  1-1
 FIORENTINA-CAGLIARI  1-3
 NAPOLI-SAMPDORIA  4-2

CLASSIFICA SERIE A

 JUVENTUS  73
 LAZIO  59
 ROMA  58
 NAPOLI  56
 SAMPDORIA  50
 FIORENTINA  49
 GENOA  47
 TORINO  47
 INTER  45
 MILAN  43
 PALERMO  41
VERONA  39
UDINESE  38
CHIEVO  37
SASSUOLO  36
EMPOLI  35
ATALANTA  31
CAGLIARI  24
CESENA  23
PARMA  16

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts