Essentials

Meta

Pages

Categories

Europa league: Roma-Fiorentina 0-3

Ottavi di finale di Europa league
giovedi 19 marzo 2015 ore 19,00
gara di ritorno
Roma Stadio Olimpico
Roma-Fiorentina 0-3

Schermata 2015-03-19 alle 21.32.20

FUORI DALL’EUROPA

La gara di ritorno contro la Fiorentina accentua la crisi della Roma che ormai è evidente. Dopo il pareggio dell’andata che aveva fatto ben sperare per il goal segnato in trasferta, all’Olimpico la gara dura poco più di 20 minuti nei quali va sotto per 0-3 che sarà poi anche il risultato finale.
Una debacle incredibile per una squadra che propabilmente (c’è da augurarselo) ha toccato il fondo. Una squadra che aveva iniziato bene è stata affondata da tre errori dei singoli ai quali hanno fatto seguito i tre goal gigliati. Una situazione grottesca che ha messo in alcuni tratti dell’incontro in ridicolo la squadra di Garcia.
L’impegno alla fine non è mancato e si è cercato almeno il cosidetto goal della bandiera e anche in questa serata le occasioni non sono mancate ma sono state tutte vanificate.
Vengono alla luce dopo la doppia sconfitta interna contro Sampdoria e Fiorentina tutti gli errori che hanno costellato una stagione avara di soddisfazioni ed anche molto sfortunata.

Schermata 2015-03-19 alle 21.30.35

SQUADRA COSTRUITA MALE

La costruzione della squadra è stata sbagliata, è evidente come manchi un uomo d’area di rigore capace di andare in doppia cifra almeno in campionato. Gli acquisti di Doumbia, fuori preparazione e di Ibarbo infortunato, non hanno dato il risultato sperato. La mancanza di Strootman e la vendita di Benatia hanno minato la colonna vertebrale di una squadra cui resta difficile adottare i dettami tecnici del tecnico. La difesa è troppo facilmente perforabile, dietro Manolas gli altridifensori non sembrano all’altezza di una grande squadra come quella della Roma. L’inizio esaltante aveva fatto ben sperare poi la squadra si è appannata e le continue brutte prestazioni di De Rossi, Pjanic e Iturbe hanno abbassato di molto il tasso tecnico della formazione di Garcia. o
Resta indecifrabile la preparazione estiva che ha dimostrato in sede di campionato e coppe i suoi limiti. Anche i viaggi oltre oceano, conditi con amichevoli poco produttive,  invece di importanti esercizi atletici sui monti del tirolo che avrebbero reso più tonici i muscoli degli atleti.
Dopo la preparazione atletica bisognerebbe esaminare anche la fase psicologica della squadra che specialmente dopo anche questo 0-3 vede l’umore sotto i tacchi. Adesso alla Roma, dopo le eliminazioni in coppa Italia ed in Europa league, resta soltanto il campionato, o meglio la difesa del secondo posto messo a serio rischio dopo le recenti prove.

TUTTI FUORI DALLA CURVA POI CONTESTAZIONE

Dopo poco più di venti minuti i tifosi non sapevano più a che santo appellarsi, la speranza anche nel più passionale dei tifosi si spegneva pian piano. La passione e l’amore per la squadra hanno portato la tifoseria ad abbandonare la curva sud in segno di protesta. Uno stadio gelato e silenzioso in cui si alzavano soltanto i cori dei 1700 tifosi ospiti. Poi nella ripresa il rientro in curva dei tifosi per una contestazione dura ed incessante che ha visto al termine dell’incontro la squadra cercare di dialogare con tifosi avvelenati ed inferociti.

Schermata 2015-03-19 alle 21.33.49

Schermata 2015-03-19 alle 21.33.11

GARCIA: “Complimenti alla Fiorentina, io sono veramente mortificato, perché i giocatori volevano vincere. Davanti agli errori individuali non si può fare nulla. Ora dobbiamo solo concentrarci sul campionato e salvare il secondo posto. Per fare una stagione accettabile dobbiamo qualificarci in Champions. Ci sono undici  battaglie per vincere questa guerra del secondo posto. Ora ci sono due possibilità, o molliamo, ma io non mollerò un secondo, o alziamo la testa e ci risolleviamo. Quest’ultima cosa mi aspetto dai miei. Ho parlato a fine partita. Chi ha carattere e l’orgoglio mi può seguire. Chi sarà troppo debole non mi interessa voglio tornare al combattimento domani mattina. L’Olimpico deve tornare uno stadio dove torniamo a giocare con piacere. Da ora andrò in guerra.
Io conto su tutta la mia rosa ovviamente, ma in questo momento di sofferenza c’è questo messaggio da dare alla squadra. Il capo deve dare l’esempio e io sono più motivato che arrabbiato. Sulla personalità adesso dobbiamo poggiarci per risollevarsi

TABELLINO ROMA-FIORENTINA

Roma (4-3-3): Skorupski; Torosidis (dal 27′ Iturbe), Manolas (dal 58′ Astori), Yanga Mbiwa, Holebas; Keita (dal 44′ Verde), De Rossi, Pjanic ; Florenzi , Gervinho, Ljajic.
Allenatore: Garcia
Fiorentina (3-5-3): Neto; G.Rodriguez, Savic (dal 41′ Tomovic), Basanta; Joaquin, Mati Fernandez, Badelj, Borja Valero (dal 79′ Aquilani), Marco Alonso; Babacar (dal 63′ Vargas) , Salah.
Allenatore: Montella
Arbitro: Cuneyt Cakir (Turchia)
Assistenti: Duran e Ongun
IV Ufficiale: Satman
Addizionali d’area: Ozkahya e Abay
Marcatori: 9′ rig. Gonzalo Rodriguez, 18′ Marcos Alonso, 21′ Basanta
Ammoniti: Holebas; Basanta
Espulso: 88′ Ljajic

MUSEI DI ROMA GRATIS AI TIFOSI

Il Comune di Roma ha deciso di regalare l’ingresso gratuito ai musei della Capitale ai tifosi della Fiorentina che si presenteranno all’ingresso dei siti culturali con il biglietto della partita Roma-Fiorentina di Europa league. L’iniziativa intrapresa dal sindaco capitolino fa da contraltare a quella presa una settimana prima dal primo cittadino di Firenze. Un motivo in più per assaporare una fetta di cultura della capitale e la scelta di certo non manca, così come è stato a firenze e sembra che l’iniziativa abbia riscosso un buon successo. Sempre meglio una buona dose di cultura in più anziche farsi prendere dalla noia e commettere atti deprecabili come quelli vissuti nella capitale, protagonisti i teppisti che seguivano il Feyenoord. Un bel museo, peraltro gratuito, è meglio di una bevuta che ti fà perdere i freni inibitori e commettere atti vandalicie….buona cultura a tutti.

 

La Roma elimina l?Ajax

La Roma elimina l?Ajax

Latina, stadio Francioni
lunedi 17 marzo 2014 ore 18,00
Quarti di finale di Youth league
Roma-Manchester city 2-1

TABELLINO ROMA-MANCHESTER CITY

ROMA: Marchegiani; Paolelli, Calabresi, Capradossi, Anocic; D’Urso, Machin (’81 Adamo), Pellegrini; Di Livio (47’pt Ndoj), Sanabria (47’pt Vestenicky), Di Mariano.
A disp.: Ionuţ Pop (GK), Marchizza, Belvisi, Adamo, Ndoj, Vestenický, Soleri.
All.: De Rossi.
MANCHESTER CITY: Gunn, Humphreys (66′ Nemane), Maffeo, Adarabioyo, Angelino, Bryan (c), Ambrose, Ntcham, Pozo (66′ Kongolo), Byrne, Celina (Manuel Garcia ’78).
A disp.: Haug (GK), Tattum, Oliver, Kongolo, Garcia, Nemane, Buckley-Ricketts.
All.: Vieira
Arbitro: Paweł Raczkowski.
Assistenti: Michal Obukowicz, Arkadiusz Wójcik
Marcatori:61′  Vestenicky, 86′ Pellegrini, 90′ Ambrose
Ammoniti: Brayan, Bryne, Ndoj, Pellegrini, Ambrose, Maffeo
Espulsi: Brayan, Byrne, Capradossi

La squadra primavera di Alberto De Rossi ha affrontatoil Manchester city nei quarti di finale di Yuoth League, la Champions dei giovani. Nel turno precedente la Roma ha sconfitto l’Ajax ai rigori La Roma ha ottenuto un risultato importantissimo sconfiggendo, a sorpresa, la compagine inglese per 2-1.
In semifinale la Roma dovrà affrontare un’altra formazione britannica il Chelsea.
La Roma è passata in vantaggio al 61′ con Vestenicky che ha ribadito in rete una palla vagante in area di rigore. All’86’ Pellegrini trova la rete del raddoppio con una forte conclusione dalla distanza. Al 90′ Ambrose per il Manchester city accorcia le distanze su calcio di rigore. Tre espulsioni nel corso dell’incontro hanno lasciato gli inglesi in nove ed i giallorossi in dieci.
Ad assistere alla partita allo stadio Francioni di Latina un pubblico importante valutato in circa circa 3000 spettatori. Presenti alla gara Garcia, Zanzi, Baldissoni e Nainggolan. Sugli spalti anche  i ragazzi del settore giovanile giallorosso. Il tecnico della prima squadra Garcia ha avuto parole di elogio per la prestazione dei giovani lupacchiotti: “” Grandi ragazzi. E’ un risultato meritato, sono fiero di loro”.

 

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts