Essentials

Meta

Pages

Categories

Campionato: Roma-Empoli 1-1

Ventunesima  giornata di campionato
Stagione 2014-2015
Sabato 31 gennaio 2015
Roma: Stadio Olimpico ore 20,45
Roma-Empoli 1-1

Maicon pareggia 1-1

Maicon pareggia 1-1

Maicon firma il pareggio

Maicon firma il pareggio

QUARTO PAREGGIO CONSECUTIVO SEMPRE IN RIMONTA

La coppa Italia era stata l’avvisaglia per capire che l’avversario era di difficile manegevolezza, una squadra ostica che si muove in un fazzoletto di terreno e appena riconquistato il possesso del pallone effettua ripartenze sempre pericolose, specialmente per la Roma che fà salire troppi uomini e la coperta si scopre.
Certamente la Roma attraversa un momento di evidente difficoltà, sia dal punto di vista del gioco che da quello degli infortuni. Assistiamo alla fine al quarto pareggio consecutivo (Lazio, Palermo, Fiorentina ed Empoli), il terzo consecutivo per 1-1 e sempre in rimonta.
L’incidente a metà tempo che coinvolge Iturbe ed il suo ginocchio destro è lo specchio della sfortuna che attanaglia la squadra (Strootman e De Rossi gli ultimi esempi).
Certamente non sono solo gli infortuni i soli ad incidere sulla prestazione ed i risultati della squadra. La squadra attaccata fà fatica ad uscire dal pressing avversario regalando spesso palla agli avversari.

Maccarone realizza vantaggio provvisorio

Maccarone realizza vantaggio provvisorio

Il giro palla della Roma quando poi si rivolge all’indietro, spesso verso il portiere porta a lancioni quasi sempre preda del centrocampo ospite.
In avanti poi, specialmente nel primo tempo Ljajic e compagni cercavano di arrivare in porta insieme al pallone mancando mentalmente la possibilità di tirare anche da posizione favorevole.
Nella ripresa Nainggolan e Florenzi hanno corretto la situazione, hanno usato la soluzione della conclusione dal limite senza però centrare mai la porta.

Manolas espulsione e rigore

Manolas espulsione e rigore

IN ATTESA DI GERVINHO

La Roma risente anche delle assenze sopratutto quella di Gervinho che sembra insostituibile. Da quando ha lasciato i giallorossi per la coppa d’Africa manca chi salta l’uomo, chi crea superiorità numerica con scatti veloci e mette i compagni in posizione di battere a rete.
Keita appena arrivato è stato subito messo in campo per 90′ e non ha demeritato ma questo fa comprendere che la rosa con tutte queste assenze comincia ad essere stretta. L’espulsione di Manolas aggravia il reparto difensivo così come l’infortunio di Iturbe in avanti.

Victor Ibarbo

Victor Ibarbo

ARRIVA IBARBO

Poche ore prima dell’inizio dell’incontro Roma-Empoli è arrivata la notizia che la Roma avrebbe chiuso le trattative per l’acquisto del colombiano  Victor Ibarbo dal Cagliari. (Dopo Astori e Nainggolan ecco il terzo ex cagliaritano).
Ha debuttato nel massimo campionato colombiano nel febbraiodel 2008. Ha vinto il torneo di apertura con l’Atlético Nacional. Passa al Cagliari nell’estate del 2011, collezionando 121 presenze e 15 reti cui vanno sommate 107 presenze e sette goal nel Nacional per un totale complessivo di 228 presenze e 22 reti.
La scorsa estate rinnovato il contratto con il Cagliari fino al 2017. Nel mercato di gennaio 2015 la Roma lo ha prelevato dal Cagliari.
La notizia è poi stata ufficializzata con un comunicato dalla AS Roma: ” L’AS Roma SpA rende noto di aver raggiunto l’accordo con il Cagliari Calcio SpA per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2015, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Victor Ibarbo, a fronte di un corrispettivo di 2,5 milioni di euro. L’accordo prevede inoltre il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, da esercitarsi al termine della stagione sportiva 2014/2015, per un valore di 12,5 milioni di euro”.

IN CLASSIFICA AVANZA SOLO IL NAPOLI

La Juventus che aveva la possibilità di effettuare un ulteriore allungo nei confronti della Roma si ferma ad Udine sullo 0-0, la Sampdoria cede di schianto contro il Torino per 5-1 mentre la Lazio a sorpresa perde in casa del Cesena penultimo per 2-1. Nella giornata a recuperare sulla Roma seconda è solo il Napoli che vince 1-2 a Verona contro il Chievo portandosi solitario al terzo posto in graduatoria a meno quattro dai giallorossi e a più cinque da Sampdoria e Lazio che seguono.

Seydou Doumbia

Seydou Doumbia

LA ROMA HA SCELTO SEYDOU DOUMBIA

Seydou Doumbia è il calciatore scelto dalla Roma per sostituire Mattia Destro. Le trattative per Louiz Adriano non sono andate in porto per le ultime difficoltà emerse con la società dello Shakhtar Donetsk.
Seydou Doumbia è un calciatore ivoriano nato il 31 dicembre 1987, attaccante del Cska di Mosca e della Nazionale ivoriana, insieme a Gervinho. L’attaccante viene in prestito alla Roma e dopo la decisione è partito alla volta di Roma per affrontare le paratiche burocratiche.
L’attaccante è stato scelto da Garcia in persona così come ha dichiarato il tecnico durante la conferenza stampa che precedeva la gara di campionato contro l’Empoli.
Questi i numeri del nuovo giocatore romanista: Ha iniziato la carriera nel 2004 giocando con AS Athletique d’Ajame. Resta lì tre anni fino al 2007 dove vola in Giappone per giocare con  il Kashiwa Reysol dove disputa due stagioni prima di passare in prestito nel 2008 al club nipponico Tokushima Vortis. Nella stagione 2008-09 sbarca in Europa alla corte degli svizzeri dello Young Boys diventando capocannoniere del campionato svizzero sia nella stagione d’esordio con 20 reti che nella stagione successiva con ben 30.
Dopo i successi ottenuti in terra rossocrociata si consacra come pedina di valore e viene prelevato dai russi del Cska di Mosca che lo pagano 10 milioni di euro con un contratto fino valido fino al 2015. La storia recente vede il suo passaggio in prestito alla Roma mentre è impegnato, insieme al compagno di squadra Gervinho nelle gare della coppa d’Africa.
Le cifre dell’operazione parlano di un prestito oneroso pagato 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 12 milioni di euro.

Aperta trattativa-cessione per Destro

Destro lascia la Roma

DESTRO DICE SI AL MILAN

La Roma ha autorizzato Mattia Destro ad incontrare l’a.d. del Milan Adriano Galliani per intavolare una trattativa che lo riguarda. L’incontro è avvenuto nel quartiere dell’Eur nella zona del Torrino il 28 gennaio 2015. Visto che a scomodarsi è stato l’amministratore del Milan in persona i presupposti sembravano positivi già in partenza, anche se il giro di attaccanti vede coinvolti Roma, Milan,  Shakhtar Donetsk, Cska Mosca con Destro e Luiz Adriano e Dumbia che girano in quattro squadre.
Al termine dell’incontro tra Destro e Galliani l’attaccante marchiggiano, dopo essersi riservato la possibilità di decidere in 12 ore, intorno alle 10,00 del 29 gennaio 2015 ha risposto si al Milan. In ogni caso l’operazione Destro riguarda il prestito puro con diritto di riscatto ma senza obbligo di riscatto quindi lasciando la possibilità al Milan se trattenerlo o meno a giugno. Si tratterebbe quindi di un passaggio che nella peggiore delle ipotesi sarebbe di sei mesi. I termini dell’operazione riguardano una cifra intorno ai 700.000 euro per il prestito.  Per il diritto di riscatto il prezzo è fissato in 15 milioni di euro.
La Roma è alla finestra per sapere come muoversi, sia sul lato interno che in quello internazionale.
Intorno alle 13,00 alla stazione Termini mentre l’attaccante saliva sul treno per Milano si è lasciato sfuggire “Sono molto felice di questa scelta” . Nel capoluogo meneghino dopo le visite mediche Destro si unirà al gruppo dei nuovi compagni di squadra e potrebbe già essere convocato per la gara interna del Milan contro il Parma.
Destro, a suo modo, ha scritto su Twitter il suo addio alla Capitale: “Grazie Roma: ero un ragazzino e mi hai fatto diventare grande. Qui ho scoperto che l’Amore con la A maiuscola esiste davvero!”. Saranno i tifosi della Roma a rimpiangerlo o meno, certo che l’attaccante nella capitale ha lasciato più scontenti che entusiasti.

KEITA RIENTRA A ROMA FUORI IL MALI

Con la monetina la Guinea ha passato il turno della coppa d’Africa a spese del Mali di Keita. Il maliano è rientrato nella capitale ed è stato subito convocato dal tecnico Garcia per la gara interna contro l’Empoli. Finisce 1-1 infatti la sfida tra Guinea e Mali per cui il passaggio del turno è avvenuto tramite sorteggio. Da notare che Keita ha fallito un calcio di rigore, parato dal portiere avversario.
Vince invece la Costa d’Avorio e passa come prima il proprio girone di Coppa d’Africa, quello D, anche senza Gervinho squalificato per la partita disputata e anche per la prossima.

ROMA-ATALANTA 3-2
ROMA PRIMAVERA ARRIVA IN FINALE DI COPPA ITALIA

Forte del vantaggio conseguito nella gara di andata a Bergamo la Roma ha trovato la vittoria anche nella partita di ritorno a Trigoria. L’incontro non è stato così semplice perchè la squadra orobica è passata per due volte in vantaggio, poi il primo pareggio di Ferri quindi il secondo pareggio di Pellegrini che grazie alla doppietta ha firmato anche la rete della vittoria per 3-2.
La squadra di Alberto De Rossi approda così in finale di Coppa Italia.

Yanga-Mbiwa riscattato dalla Roma

Yanga-Mbiwa riscattato dalla Roma

YANGA MBIWA RISCATTATO

La Roma ha emesso un comunicato col quale annuncia il riscatto di Yanga-Mbiwa dal Newcastle. “Con riferimento al contratto per l’acquisizione dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Mapou Yanga-Mbiwa, sottoscritto con il Newcastle United Limited in data 1 settembre 2014, si rende noto che, a seguito del verificarsi delle condizioni contrattuali previste, l’acquisizione è da intendersi a titolo definitivo, per un corrispettivo di 5,5 milioni di sterline”. Viste le qualità del giocatore, nazionale francese,  e considerata la vendita di Jedvaj  al Bayer Leverkusen per 9 milioni di euro è da ritenere che le due mosse di mercato abbiano soddisfatto sia la Roma che i suoi tifosi che vedono confermato un forte difensore per il presente a dispetto di un talento futuro.

 

Solo paura per Strootman a Firenze

Solo paura per Strootman a Firenze

ARTROSCOPIA PER STROOTMAN – STOP DE ROSSI

Fiorentina-Roma non è stata una gara come tutte le altre per Kevin Strootman, uscito poco dopo la mezzora del match per un problema relativo al ginocchio (rimozione tessuto fibroso), ginocchio già operato che lo ha già tenuto diversi mesi fuori dai campi di gioco.
Gli esami sulla stabilità dell’arto sinistro hanno dato esiti negativi a Perugia, ma in seguito dopo un volo ad Amsterdam si è capito che dovrà sottoporsi ad un intervento in artroscopia. In quella occasione verranno esaminati anche i legamenti del calciatore. Kevin Strootman dovrebbe essere fuori dai campi di calcio per due settimane (s.c.).
Il fratello Wesley ha dichiarato:  “Il medico ha già visto i legamenti del crociato e ha detto che non sono instabili. Kevin è scioccato, ma questo è normale”.
Male anche De Rossi che ha subito, sempre a Firenze, una lesione che lo terrà fuori dalle gare circa venti giorni.

UN ALTRO GIOVANE TALENTO PER LA ROMA

La Roma  oltre il grande interesse sembra aver definito l’accordo  per José Machin detto “Pepin”,  giovane centrocampista classe 1996 è in scadenza di contratto con il Malaga.
E’  arrivato il via al trasferimento del ragazzo che attualmente è in forza al Malaga ma che è stato anche nella cantera del Barcellona.
Un altro colpo di Walter Sabatini che conferma l’indirizzo societario di crescere in casa giovani talenti provenienti da tutto il mondo calcistico.

TABELLINO

Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon (Verde), Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas, Keita, Pjanic, Nainggolan, Iturbe (24′ Florenzi), Totti  (Astori), Ljajic.
A disposizione: Skorupski, Torosidis, Paredes, Pellegrini, Uçan, Somma, Cole, Vestenicky.
Allenatore: Garcia
Empoli (4-3-1-2): Sepe; Hysaj, Rugani, Barba, Mario Rui, Croce, Valdifiori (83′ Signorelli), Vecino, Saponara, Pucciarelli (Mchedlidze), Maccarone( Zielinski).
A disposizione: Bassi, Pugliesi, Bianchetti, Perticone, Laurini, Tonelli, Laxalt, Verdi, Tavano.
Allenatore: Sarri
Marcatori: Maccarone (rigore), Maicon

Arbitro: Russo
Assistenti: Preti – Paganessi
IV Ufficiale: Longo
Addizionale d’area n.1: Tagliavento
Addizionale d’area n.2: Merchiori
Ammoniti: Croce, Florenzi, Valdifiori, Astori
Espulsi: Manolas, Saponara

I RISULTATI

GENOA-FIORENTINA 1-1
ROMA-EMPOLI 1-1
SASSUOLO-INTER 3-1
CHIEVO-NAPOLI 1-2
TORINO-SAMPDORIA 5-1
CESENA-LAZIO 2-1
UDINESE-JUVENTUS 0-0
PALERMO-VERONA 2-1
ATALANTA-CAGLIARI 2-1
MILAN-PARMA 3-1

CLASSIFICA SERIE A

JUVENTUS 50
ROMA 43
NAPOLI 39
SAMPDORIA 34
LAZIO 34
FIORENTINA 32
PALERMO 30
GENOA 29
MILAN 29
SASSUOLO 28
UDINESE 28
TORINO 28
INTER 26
VERONA 24
ATALANTA 23
EMPOLI 20
CAGLIARI 19
CHIEVO 18
CESENA 15
PARMA 9

 

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts