Essentials

Meta

Pages

Categories

Champions league: Bayern-Roma 2-0

Quarta gara di Champions league 2014-15
Prima gara del girone di ritorno
Monaco di Baviera, Mercoledì 5 novembre 2014
Stadio Allianz Arena ore 20,45
Bayern-Roma 2-0

Bayern qualificato Roma da un passo

Bayern qualificato Roma ad un passo

LA ROMA CONTIENE BENE IL BAYERN.
QUALIFICAZIONE POSSIBILE

Va sotto di una rete solo nel finale la Roma di Garcia, più attenta e ben sistemata in campo. Ribery trova il goal d’autore nell’unica sbavatura della difesa romanista che sull’esterno sinistro lascia libero il corridoio dove il Bayern costruisce il vantaggio.
Per il resto i bavaresi sono stati costretti al tiro da fuori ed il portiere polacco della Roma si fà trovare pronto.
Se nel Bayern sta fuori Robben, Garcia lascia in panca Totti e sopratutto Gervinho, lasciando in avanti Iturbe  abbastanza inconcludente sopratutto per il controllo di Benatia graziato in due occasioni dall’arbitro turco che aveva una fama di durissimo. Dopo i due fallacci dell’ex romanista, grazia anche Yanga-Mbiwa per un pestone su una caviglia dell’avversario. Ammonizione che tocca poi a Xavi alonso che ferma ancora una ripartenza dei giallorossi.
D’altronde lo strapotere nella qualità degli elementi agli ordini di Guardiola è evidente e alla Roma si deve presentare la ripartenza giusta per cercare la via della rete. Ci aveva provato Nainggolan ma un mezzo atterramento in area non aveva impietosito l’arbitro.
C’è rammarico per la rete subita anche se ssembra evidente come una squadra più bilanciata contro gli attuali campioni del mondo avrebbe certamente fatto meglio all’olimpico dove invece si ricorda una serata storta sopratutto nel risultato.
Da segnalare una brutta distorsione per Florenzi che sta fuori qualche minuto poi stringe i denti e torna a giocare. Leggera distorsione anche per Manolas, ma niente di grave.
E’ una Roma anche troppo incerottata, che deve fare di necessità virtù, in attesa che rientrino i titolari che sono fuori a partire da Strootman.

BAYERN QUALIFICATO CON DUE GIORNATE DI ANTICIPO

La notizia non è il secondo goal del Bayern di Monaco atteso e arrivato nella ripresa, ma la qualificazione come prima del girone quando mancano ancora 180 minuti al termine del girone eliminatorio.
“Sono i più bravi, abbiamo cercato di prendere un punto mettendocela tutta ma non ci siamo riusciti”. Le parole di De Rossi descrivono nel migliore dei modi la forza del club bavarese, in testa al campionato con un vantaggio rassicurante, ben messo in Coppa, qualificato in Champions. Giocare contro campioni di questo calibro non è dfficile solo per la Roma ma per tutti.
L’errore della Roma è stato quello di sbagliarte tecnica e approccio alla gara nella partita di andata all’Olimpico, dove il divario in goal è stato notevole, nonostante la differenza in campo non è così evidente.
E’ la sconfitta di Napoli arrivata in assoluta arrendevolezza, sopratutto nel primo tempo che lascia perplessi e non quella contro i campioni di Germania.
Nonostante tutto da elogiare la tifoseria romanista che ha portato in Baviera oltre tremila tifosi trepidanti per le sorti della squadra della capitale.
Un amore che non conosce sconfitte e neppure i Chilometri.

IL REGALO DEL CSKA DI MOSCA. ESPUGNATA MANCHESTER

Una Champions che sorprende, la vittoria del CSKA di Mosca a Manchester in casa del City è il miglior regalo che la Roma poteva ottenere nel girone. Pensare che ai giallorossi basterebbero anche due 0-0 contro russi ed inglesi per passare il turno, in barba alle previsioni ultranegative del dopo-sorteggio.
Ora nel prossimo turno il Bayern fa visita al City, con due giocatori di rilievo fuori per squalifica, mentre i giallorossi potrebbero gettare lebasi per una qualificazione giocando a Mosca con un +4 nella differenza reti nello scontro diretto

TABELLINO

Bayern Monaco (3-4-3): Neuer; Benatia, Boateng, Alaba (36′ st Rode); Rafinha, Lahm (43′ st Hojbjerg), Xabi Alonso (27′ st Shaqiri), Bernat; Goetze, Lewandowski, Ribery.
A disposizione: Zingerle, Dante, Mueller.
Allenatore: Guardiola
Roma (4-3-1-2): Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas (1′ st Cole); Keita, De Rossi, Nainggolan; Florenzi (13′ st Pjanic), Destro, Iturbe (29′ st Gervinho).
A disposizione: De Sanctis, Somma, Totti, Ljajic.
Allenatore: Garcia
Arbitro: Cakir (Tur)
Marcatori: 37′ Ribery, 64′ Goetze
Ammonito: Xabi Alonso

Schermata 2014-09-25 alle 00.12.29

GARCIA STRIGLIA LA SQUADRA

Questa volta il tecnico romanista ci è andato giu duro, sono rimasti stupiti molti giocatori che non conoscevano il suo carattere battagliero e non lo avevano visto mai così adirato come dopo la non prestazione offerta da molti giocatori al San Paolo di Napoli.
Così si mettono in ballo le certezze e la solidità di una squadra che aveva ben impressionato dalla scorsa stagione fino adesso. Il cattivo stato di forma dei giocatori, il cattivo approccio alla gara contro il Napoli, l’arrendevolezza dei giocatori e l’andatura di passeggio sul terreno del San paolo sono stati i temi che il tecnico giallorosso ha dibattuto con i suoi ragazzi rammentando loro le loro precise responsabilità.
Un po’ di malumore era apparso anche quando Destro si era lasciato scappare impropriamente qualche parolina di troppo dopo la vittoria col Cesena, in cui aveva sbloccato il risultato e niente più per poi sparire nella ripresa a Napoli.
Ben ha fatto garcia ad usare illuso duro per richiamare all’ordine una barca che comincia a presentare le prime falle in un momento importante delle competizioni dove la Roma è impegnata.
Un richiamo che vale sopratutto per l’impegno in coppa dove non sono ammessi altri scivoloni oltre quello deleterio dell’andata. La storia si scrive gara dopo gara e Garcia ci tiene a scrivere quella giusta, cancellando magari un recente passato disastroso.
La Roma è ad una svolta seconda in campionato e Champions con tutte le strade aperte, dipende solo da loro, il destino nei piedi dei giocatori romanisti! I tifosi saranno vicini anche in questa trasferta, serve la prestazione convincente che può portare anche il risultato, per difficile che possa essere contro la squadra più forte del mondo.
Garcia si è confrontato al termine anche con i dirigenti Baldissoni e Sabatini. A Monaco per la gara contro il Bayern sarà presente anche il presidente Pallotta che avrà modo di parlare sia col tecnico e con la squadra, magari ci auguriamo per congratularsi della prestazione col Bayern. un po’ di ottimismo non guasta!!!

ARBITRO TURCO SEVERISSIMO

Sarà  Cuneyt Cakir dirigere l’incontro tra il Bayern Monaco e la Roma, in programma mercoledì alle ore 20,45.
Il direttore di gara fuori del terreno di gioco lavora come agente assicurativo di Instabul è la prima volta impegnato ad arbitrare la Roma mentre ha già diretto il Bayern di Monaco,  nel girone Champions league della stagione 2011-12, Villareal-Bayern 0-2 con i gol di Kroos e Rafinha.
Il direttore di gara è rinomato per la sua eccessiva severità, sfoggia cartellini gialli e rossi con estrema facilità quindi per non rovinare la “fedina penale sportiva” la Roma dovrà stare attenta a non commettere falli gravi.

BAYERN ALZA IL MORALE DOPO IL BORUSSIA

Il tecnico del Bayern Monaco,Pep Guardiola, dopo la vittoria in campionato con il Borussia Dortmund ha espresso tutta la sua gioia per l’ottimo campionato portato avanti dalla sua squadra e si prefigge la vetta anche nel girone di Champions. “Siamo molto soddisfatti, nel secondo tempo siamo stati ciò che siamo veramente. Il nostro atteggiamento ha deciso la partita, non il sistema. Ribery? I tifosi lo stavano chiamando, così io dovevo tirarlo fuori.
In Champions abbiamo la possibilità di finire primi nel gruppo e vogliamo sfruttarla”.
La Roma potrebbe ostacolare le idee di un sicuro Guardiola che ha dalla sua numeri e risultati importanti.

TABELLINO

Arbitro: Cüneyt Çakır  (TUR)
Assistenti: Bahattin Duran (TUR) , Tarik Ongun (TUR)
Arbitri addizionali: Hüseyin Göçek (TUR) , Barış Şimşek (TUR)
Quarto uomo: Mustafa Eyisoy (TUR)

Write a Comment

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Shortcuts & Links

Search

Latest Posts